CAF UGL

Il sito del Caf Ugl da strumento di lavoro si trasforma nella piazza comune di tutti...Cafugl

Paghe On-line

E' molto di più di un semplice cedolino è un cedolino on-line...
Paghe on-line

Obiettivo farmacista

E’ una consulenza in campo amministrativo, tributario, lavoro, gestionale e legale con l'obiettivo di immediata disponibilità per le problematiche del farmacista.

Leggi tutto...

Confimpresa

L'Associazione che rappresenta e tutela gli interessi delle imprese...
Conimpresa

........ la valutazione di un'impresa esige conoscenze attente a tutti gli aspetti della sua vita interna (dal marketing alla tecnologia, dalla finanza alla ricerca, dall'organizzazione alla contabilità), alle sue relazioni coi mercati e con l'ambiente esterno in generale, alla sua storia ed alle sue prospettive; il tutto da esprimere in forme sintetiche e da tradurre, infine, in un numero.
Non si valuta in modo credibile un'impresa se non la si conosce e se non la si capisce a fondo. E' pura illusione l'idea che l'applicazione di poche formule e dati affrettatamente ottenuti e non adeguatamente ponderati e dimostrati significhi valutare un'impresa.
Per queste considerazioni, la valutazione del capitale diventa un sommario ed una sintesi di tutti gli aspetti e di tutti i problemi dell'impresa. Ciò aiuta anche a capire come la specializzazione esasperata, cioè limitata ad una funzione nell'ignoranza di ogni altro aspetto, non sia accettabile sul piano dottrinale: aziendalisti così formati non sono in grado di cogliere le connessioni che legano le varie funzioni d'impresa e di comprendere gli aspetti essenziali della sua vita"

Brano tratto da: LA VALUTAZIONE DELLE AZIENDE - EGEA - autore L. Guatri

 
Valutazioni di aziende e di patrimoni
........ la valutazione di un'impresa esige conoscenze attente a tutti gli aspetti della sua vita interna (dal marketing alla tecnologia, dalla finanza alla ricerca, dall'organizzazione alla contabilità), alle sue relazioni coi mercati e con l'ambiente esterno in generale, alla sua storia ed alle sue prospettive; il tutto da esprimere in forme sintetiche e da tradurre, infine, in un numero.
Non si valuta in modo credibile un'impresa se non la si conosce e se non la si capisce a fondo. E' pura illusione l'idea che l'applicazione di poche formule e dati affrettatamente ottenuti e non adeguatamente ponderati e dimostrati significhi valutare un'impresa.
Per queste considerazioni, la valutazione del capitale diventa un sommario ed una sintesi di tutti gli aspetti e di tutti i problemi dell'impresa. Ciò aiuta anche a capire come la specializzazione esasperata, cioè limitata ad una funzione nell'ignoranza di ogni altro aspetto, non sia accettabile sul piano dottrinale: aziendalisti così formati non sono in grado di cogliere le connessioni che legano le varie funzioni d'impresa e di comprendere gli aspetti essenziali della sua vita"

Brano tratto da: LA VALUTAZIONE DELLE AZIENDE - EGEA - autore L. Guatri

Business Plan
La simulazione preventiva degli effetti economici, finanziari e patrimoniali di possibili decisioni d’investimento è una indispensabile attività che mira a verificare l’effettiva opportunità dell'iniziativa nonchè la sua stessa fattibilità. Sempre più spesso le norme agevolative che prevedono la contribuzione finanziaria sugli investimenti delle imprese che posseggano determinati requisiti oggettivi/soggettivi vogliono, nell'ambito della stessa istruttoria della pratica, verificare la fattibilità e la validità dell'iniziativa proposta, proprio sulla base dell’analisi di business plan che esponga i previsti effetti economici, finanziari e patrimoniali della stessa. Ecco quindi che l'imprenditore che vuole ed è in grado di applicare le tecniche di business planning alle proprie idee imprenditoriali, non solo riesce a limitare i rischi d'impresa, ma anche a preparare le sue iniziative agli esami di coloro che contribuiranno all’acquisizione delle fonti di finanziamento.
Revisione contabile
La revisione contabile è un processo sistematico ed analitico mediante il quale il revisore si forma un'opinione circa l'attendibilità del bilancio di un'impresa che dovrebbe essere redatto in base ai principi contabili vigenti. Per perseguire questo obiettivo il lavoro del revisore contabile deve:
  • Accertare l'affidabilità dei dati desunti dalla contabilità aziendale i quali costituiscono la base per la redazione del bilancio d'esercizio.
  • Verificare la ragionevolezza e l'attendibilità degli eventuali elementi di stima o soggettivi che pure concorrono alla formazione del bilancio.
  • L'atto conclusivo, con il quale e nel quale si compendia l'intero processo di revisione, è il giudizio o certificazione".

Brano tratto da: "REVISIONE CONTABILE CERTIFICAZIONE DI BILANCIO" CEDAM PD autore A. Pesenato

Finanziamenti agevolati e gestione dell'indebitamento
La Società assiste la Clientela nella gestione dei rapporti con gli istituti di credito, finalizzata al reperimento ed alla valutazione delle fonti di approvvigionamento finanziario, all'analisi ed al costante monitoraggio dei costi che ne derivano, alla capacità di autofinanziamento, nell'intento che la Clientela disponga di un interlocutore unico in grado di coordinare le varie tematiche nell'ottica di un'unica e competente visione d'insieme.Per ottimizzare la gestione dei rapporti con gli istituti di credito, la Società predispone ed elabora tutta la documentazone necessaria: non solo i bilanci ma anche l'analisi finanziaria degli stessi con le più opportune tecniche di rating (affidabilità creditizia).
Sistemi di Controllo della gestione aziendale
  • Implementazioni di sistemi di controllo della gestione aziendale.
  • Analisi di efficienza dei processi produttivi adottati dall'azienda e dei connessi costi di produzione.
  • Analisi delle politiche di make or buy (fabbricare in proprio o acquistare esternamente).
  • Implementazione di sistemi di controllo dell'andamento economico e finanziario in grado di prevenire eventuali situazioni di crisi economica e/o finanziaria.
  • Budget economici e finanziari, sistemi di verifica ed analisi dell'impatto degli investimenti sull'andamento economico e finanziario e sul costo del capitale.
  • Assistenza nella scelta del software gestionale. Il software è paragonabile al tessuto di un abito. Il taglio e la confezione devono essere sempre eseguiti e curati dal "sarto" che nella fattispecie è il consulente dell'impresa.
  • Assistenza nella formazione ed eventuale selezione del personale amministrativo fondamentale per il successo dell'avvio di procedure innovative (start-up) e per il mantenimento (follow-up) dei sistemi di controllo della gestione aziendale.

Visitatori

 38 visitatori online

Statistiche

Utenti : 2
Contenuti : 59
Link web : 3
Tot. visite contenuti : 133291

Validazioni w3c